SONY DSCNella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cerreto Sannita hanno tratto in arresto un ventenne di San Lorenzello per tentato omicidio e lesioni personali aggravate. I fatti sono accaduti intorno alle ore 17.00 quando il giovane, per futili motivi, all’interno dell’abitazione dove vive con la famiglia, ha accoltellato prima il padre, colpendolo più volte al collo con un coltello da cucina, e dopo ha aggredito la sorella e il fratello di 16 e 10 anni che tentavano di difendere il genitore.

I militari sono intervenuti tempestivamente ed hanno bloccato l’aggressore, mentre il padre ed i familiari venivano accompagnati in ospedale per le cure del caso. Il padre, che ha avuto la peggio, ha riportato lesioni da taglio alla gola e sul corpo, in corso di completa refertazione all’ospedale civile Rummo di Benevento dove è ricoverato, ma non è in pericolo di vita. La sorella e il fratello hanno riportato lesioni lievi. Il 20enne è stato arrestato e ricoverato presso l’ospedale Rummo di Benevento dove è piantonato essendo stato sottoposto al ‘Trattamento Sanitario Obbligatorio’.