Il Trapani può tirare un sospiro di sollievo. Non ci sono conseguenze gravi per l’infortunio subito domenica scorsa contro il Chievo per l’ex interista Biabiany. Il francese arrivato a Trapani da meno di un mese ha avuto una brutta torsione del ginocchio destro verso la fine del primo tempo. Stando alla diagnosi dei sanitari del Trapani non ci sarebbe nulla di preoccupante. Il giocatore ha ripreso gli allenamenti ma sta svolgendo lavoro differenziato rispetto ai compagni. Il giocatore anche se non sta rendendo al meglio è considerato una sorta di portafortuna perchè con il suo arrivo c’è stata la svolta a livello di risultati della squadra. Due partite e due successi per la squadra di Baldini. Lo stesso tecnico del resto ha detto: “Anche se Biabiany rimane in campo per 45 minuti a noi va bene lo stesso”. Ma grandi meriti vanno anche ai due ex giallorossi Corapi ed Evacuo. Il loro ritorno in prima squadra dopo brutti infortuni ha dato la svolta come gioco, risultati, carattere, mentalità. Del resto loro fanno parte dello zoccolo duro composto da Ferretti, Pagliarulo e Taugourdeau che a luglio 2018 aveva posto le basi per la scalata di nuovo nella serie cadetta. Ed anche a Benevento si punterà su questo gruppo di nuovo coeso per ottenere un altro risultato positivo che faccia sognare la salvezza che non è più una chimera.