Il tecnico del Frosinone Alessandro Nesta ha parlato della sfida contro il Benevento allenato dal suo ex compagno Filippo Inzaghi: “Pippo ha dato grande equilibrio alla squadra, lo conosco ed è malato per il calcio, sta sempre sul pezzo e lavora per essere preparato. Noi però faremo la nostra partita, non so quante possibilità abbiamo, ma è così in ogni gara di Serie B. Sarà una gara da tripla. – continua Nesta in conferenza stampa – Per entrambe le squadre la gara sarà difficile, non so se da esame di laurea. Il Benevento è una squadra molto forte, che ha fatto benissimo e ha un vantaggio importante sulle inseguitrici, ma noi in questo momento stiamo dando l’idea di essere una squadra tosca e quindi ci giocheremo le nostre carte”.

Ciano, Dionisi e Novakovich, quali due mandare in campo? Questo uno dei dubbi di formazione di mister Nesta in vista del big match del “Ciro Vigorito” di domani contro il Benevento. Nelle ultime tre gare il tecnico canarino ha infatti ruotato questi tre attaccanti e in una logica di rotazione questa volta a partire dal primo minuto potrebbe toccare a Ciano e Dionisi. Dal quartier generale giallazzurro però non filtra nulla e dunque ogni ipotesi è plausibile. Al momento comunque, il tecnico giallazzurro sembrerebbe orientato a schierare attaccanti esperti come Dionisi e Ciano dal primo minuto e tenersi la carta Novakovich da poter sfruttare a gara in corso.