“E’ stata straordinaria la partecipazione registrata in occasione della prima giornata di ascolto organizzata in vista della redazione del Puc, il Piano urbanistico comunale. Circa 60 gli elaborati inviati e diverse decine gli interventi realizzati da parte degli ordini professionali, comitati di quartiere e cittadini che hanno evidenziato le criticità del piano vigente e proposto idee e correttivi”. A dichiararlo è l’assessore all’Urbanistica, Molly Chiusolo, a margine del primo dei quattro appuntamenti pensati per gettare le basi su cui poggiare il nuovo Piano urbanistico comunale.

“I numeri in sala e gli interventi registrati – ha aggiunto l’assessore – testimoniano il desiderio di partecipazione della Città che vuole guidare il cambiamento e che ha mal vissuto gli errori del passato. Vogliamo partire dalle esigenze della comunità per concentrare le energie lì dove sono attese modifiche ed interventi”. “L’obiettivo di questi incontri – conclude Chiusolo – è quello di creare una fase di ascolto per disegnare un Puc che sia partecipato e condiviso e non un documento calato dall’alto”. 
Il prossimo appuntamento in programma è fissato per mercoledì prossimo, 29 novembre, sempre a partire dalle ore 10 a Palazzo Paolo V. Il tema affrontato sarà ‘La Città sicura: ambiente e sociale’: un evento pensato per le associazioni ambientaliste, quelle sportive ed il Terzo settore. 
Per far pervenire le proprie adesioni o inoltrare elaborati tecnici da affrontare durante i lavori, è possibile inviare una mail all’indirizzo partecipoalpuc@comunebn.it.