Rocca_dei_Rettori[1]E’ stato riorganizzato, con delibera provinciale, il servizio di reperibilità lungo la viabilità provinciale e, nel contempo, è stato istituito il medesimo servizio anche per il controllo delle aste fluviali del reticolo idrografico principale della Sannio.

Ricci, che ha incaricato il Dirigente del Settore di dare il via ad un unico Piano di Reperibilità per l’intero settore afferente (viabilità provinciale e reticolo idrografico principale), ha dettato gli indirizzi per tale operazione, ovvero ottimizzazione delle risorse umane disponibili e contenimento dei costi economici che non devono superare quelli sostenuti nell’esercizio finanziario del 2014.

Da anni la Provincia sannita ha istituito il servizio di reperibilità lungo i circa 1.300 km di viabilità provinciale per garantire la disponibilità di personale tecnico, al fine di assicurare i primi interventi finalizzati a fronteggiare eventuali situazioni di emergenza anche in fasce orarie straordinarie. Attualmente i turni sono articolati su tutti e quattro i comprensori in cui è suddiviso il territorio (hinterland Beneventano, Vitulanese-Caudino, Tammaro-Telesino; Fortore).

Ora un servizio analogo sarà attivato anche per il controllo del reticolo di fiumi che attraversano il Sannio. Infatti, la Provincia ha messo in essere negli ultimi anni un programma di manutenzione dei fiumi Calore, Sabato, Fortore, Tammaro, Ufita, Isclero e delle rispettive aree di rigurgito, in considerazione dello stato di degrado riscontrato e dell’assenza degli interventi eseguiti in epoche precedenti al passaggio di competenze in materia. Negli ultimi anni le avversità meteorologiche abbattutesi sul Sannio, hanno provocato danni gravi al territorio. Pervengono, infatti, all’Ente segnalazioni da cittadini e Istituzioni circa erosioni spondali, esondazioni, accumuli ed ostruzioni che, in mancanza di immediati sopralluoghi, necessari per definire i primi interventi urgenti, potrebbero provocare danni al territorio e alle sue infrastrutture oltre che alla viabilità provinciale.

Per tali ragioni la Provincia di Benevento ha istituito anche per il reticolo idrografico di competenza provinciale il servizio di reperibilità per garantire, con modalità analoghe a quelle utilizzate per la gestione della viabilità, il pronto intervento teso a fronteggiare con tempestività eventuali situazioni di emergenza.