Potrebbe essere Alberto Paloschi il rinforzo del Benevento per l’attacco già a gennaio ed in prospettiva anche per la serie A. Il giocatore attualmente alla Spal, ventinovenne, punta centrale molto rapida, diremmo alla Pippo Inzaghi come caratteristiche facendo le debite proporzioni, stando a indiscrezioni fondatissime di radiomercato avrebbe già trovato anche un accordo di massima con il sodalizio giallorosso. E’ a scadenza di contratto con gli estensi e non ha rinnovato. E’conosciuto molto bene dallo stesso Inzaghi con il quale ha giocato insieme al Milan, società nella quale si è cresciuto e da Schiattarella suo compagno di squadra nelle ultime due stagioni a Ferrara. Paloschi che ha vissuto il suo momento d’oro col Chievo Verona e come si vede dalla scheda allegata all’articolo ha tanta serie A alle spalle pur non essendo un vecio, per questa stagione avrebbe fatto anche un taglio al contratto con la Spal, trovando l’intesa per firmare un biennale in caso di promozione nella massima serie dei giallorossi. Superfluo aggiungere che Paloschi è un elemento graditissimo a Inzaghi e che in cadetteria sarebbe una sorta di plus. Stando sempre ad indiscrezioni sarebbe sempre in piedi anche la pista Tutino che la società potrebbe percorrere in caso di divorzio congiunto, per il momento da escludere di Coda ed Armenteros. Almeno per il bomber di Cava de Tirreni difficile prevedere una partenza a gennaio per volere, crediamo, di entrambe le parti e in particolare di Vigorito e Foggia che non intendono rivoluzionare una intelaiatura da record in campo ed anche gli equilibri trovati fuori dallo spogliatoio.

2007-2008 Milan 7 (2)
2008-2011 Parma 57 (16)
2011 Genoa 12 (2)
2011-2016 Chievo 144 (42)
2016 Swansea City 10 (2)
2016-2017 Atalanta 13 (0)
2017- SPAL 63 (9)