Buone notizie dall’infermeria in vista del derby. Lorenzo Del Pinto, uno degli ultimi “immortali” (protagonista di due promozioni consecutive dalla C in A), sarà disponibile per la gara di lunedì 16 settembre all’Arechi contro la Salernitana. Il centrocampista ha riportato una banale contrattura che è già in via di guarigione ed a partire dalla prossima settimana si aggregherà ai compagni di squadra. In questi giorni sta effettuando riabilitazione e lavoro personalizzato. Niente stiramento, dunque, contrariamente a quanto si temeva inizialmente. Fondamentale è stato anche l’atteggiamento del giocatore abruzzese che durante il match contro il Cittadella appena ha sentito dolore al bicipite femorale si è immediatamente fermato evitando di peggiorare la situazione e quindi è pronto a dare il suo contributo. Discorso diverso per Pasquale Schiattarella, invece, per il quale il rientro in prima squadra è previsto nella migliore delle ipotesi tra la seconda e terza decade di ottobre e che già sta svolgendo lavori di recupero e riabilitazione al ginocchio. Tutti, comunque, hanno tirato un sospiro di sollievo quando si è appurato che non c’era rottura dei legamenti. Per quanto concerne i nuovi arrivati Basit ed Hetemaj che ieri hanno effettuato anche speciali test atletici, il fatto che sono stati già aggregati ai compagni conferma che sono in buone condizioni e quindi già pienamente arruolabili per il derby di Salerno.