E’ mancato poco alla squadra femminile della Pallamano Benevento per festeggiare la vittoria nella prima partita della stagione. Le giallorosse sono state bloccate sul pari (29-29) dal Fondi. Partenza sprint per le sannite, spinte dalla buona vena in attacco di Antonia Formato e Nadia Carofalo, le giallorosse dopo pochi minuti erano già sul +5 (8-3); un inizio di gara davvero deciso e veemente per le ragazze di coach Boglic. Le laziali del Fondi, accusata la botta, cercano di rimanere aggrappate alla partita, riuscendo a chiudere la prima frazione con un gap minimo, 16 a 15 per le padroni di casa. La ripresa inizia meglio per il Fondi, complice anche l’infortunio alla giallorossa Formato, le laziali prima pareggiano e poi si portano fino al 23 -21, un leggero divario che non scoraggia per nulla Simaldone &C. Gli ultimi cinque minuti sono davvero al cardiopalma; si gioca “punto a punto” fino a trenta secondi dalla fine (28-28); manca davvero poco allo scadere che Nadia Carofalo gonfia la rete per il vantaggio giallorosso, sembra davvero fatta ma con astuzia e furbizia le laziali, in modo chiaramente irregolare, rimettono in gioco velocemente e piazzano il pareggio finale. Si chiude con un pareggio,dunque, la prima gara stagionale per le sannite, un pizzico di rammarico per la vittoria sfumata sul finale, ma che non intacca l’ottima prestazione delle giallorosse, ci sarà sicuramente modo di rifarsi a cominciare dalla prossima gara di sabato a Salerno. Pesante sconfitta invece per l’altra squadra sannita, la Ferrara, battuta ad Erice per 58-9.     
Match Report:
Serie A2F – girone D:  Pontinia – Messina 31-17, Salerno – Aretusa 26-13, Fondi – Benevento 29-29, Erice – Valentino Ferrara 58-9.
Classifica: Pontinia, Salerno, Erice 2 ; Benevento, Fondi 1; Messina, Aretusa, Valentino Ferrara 0.
Asd Pallamano Benevento- Fondi 29-29
Asd Pallamano Benevento: Boscaino2, Botticella3, Calandrelli, Carofalo11, De Luca, Formato5, Franzese, Genito, Guarente2, Longobardi, Oppito, Schipani, Simaldone6, Tretola, Vetrone, Viglione.All. Jaksa Boglic