miwaTerza vittoria consecutiva, la seconda su due gare disputate in casa, per la MIWA ENERGIA Cestistica Benevento che batte 70-62 la Lokomotiv Flegrea, in una Palestra Rummo letteralmente infuocata dai tifosi di entrambe le squadre che hanno fatto da cornice spettacolare ad una gara molto intensa.
Primo quarto abbastanza equilibrato con gli stregoni che chiudono avanti 23-15, grazie al solito super Iarriccio autore di 12 punti in un amen.
Secondo quarto sulla stessa falsa riga, con la squadra ospite che perdeva uno dei suoi atleti migliori, Antimo Alfè, espulso dall’arbitro per eccessive proteste.
La Miwa Energia, con un Pepe scatenato in difesa ed autore di ben quattro stoppate, trovava più volte il vantaggio in doppia cifra ma all’intervallo si andava negli spogliatoi sul 39-30 per i giallorossi.
Nel terzo quarto, gli stregoni non sfruttavano al meglio il fallo tecnico fischiato dagli arbitri ai flegrei per l’ennesima protesta e dopo aver raggiunto il massimo vantaggio sul +12, andavano al riposo sul 51-48.
Nell’ultimo quarto la partita si infiammava, con entrambe le tifoserie scatenate, con qualche eccesso di troppo dalla parte ospite.
La Miwa Energia trovava più di qualche difficoltà in attacco con il bomber Iarriccio marcato a vista dalla difesa della squadra napoletana che, da un momento all’altro, sembrava poter prendere in mano le sorti della contesa.
Nel momento peggiore, due canestri del giovane Panella e la quinta stoppata di Pepe, tenevano a galla gli stregoni, a due minuti dal suono dell’ultima sirena si arrivava con il punteggio in perfetta parità.