miwaI sanniti riscattano la sconfitta interna contro il Marcianise, cogliendo un successo spettacolare in terra puteolana. Ancora una vittoria al cardiopalma per la Miwa Energia Cestistica Benevento, che nella gara valida per la nona giornata di ritorno del campionato di Basket di Promozione supera dopo un tempo supplementare la Flavio Bk Pozzuoli 79-81.

La formazione giallorossa con una rimonta clamorosa nei secondi conclusivi dei tempi regolamentari, coglie un successo che mantiene ancora vive le speranza di raggiungere il quarto posto in classifica, ultimo utile per l’accesso ai playoff. La partenza della gara è all’insegna dell’equilibrio con la formazione di casa che prova a sfruttare la superiorità sotto canestro grazie alle giocate dell’esperto pivot Innocente. La Miwa Energia resta in partita poggiando il gioco più sui tiri da fuori di Mascia, Cozzi e capitan Zambottoli. Chiuso il primo quarto sul 20-19, il Pozzuoli spinge sull’acceleratore nel secondo parziale e trova il primo break pochi minuti prima dell’intervallo lungo. Al suono della sirena di metà gara il tabellone segna 37-25 per i padroni di casa che mostrano una maggior aggressività rispetto agli ospiti beneventani. Al rientro dagli spogliatoi gli stregoni provano a stringere i denti in difesa e con un paio di tentativi andati a segno da tre con Zambottoli e Cozzi si rifanno sotto arrivando fino al -4, prima di subire, poi, un nuovo mini parziale, con il terzo periodo che si chiude sul 49 – 41.

Negli ultimi dieci minuti la gara sembra il Pozzuoli sembra in grado di respingere tutti i tentativi di recupero della Cestistica, arrivando a due minuti dal termine con un vantaggio ancora in doppia cifra. Ad un solo minuto dal suono della sirena la bomba di Marallo riporta a -8 la formazione ospite, ma la gara sembra indirizzata verso una nuova sconfitta per i giallorossi. Nel su e giù dalla lunetta si arriva a 15 secondi dalla fine sul 71-64, quando i puteolani commettono una doppia ingenuità, mandando prima in lunetta Zambottoli e poi gettando al vento una rimessa, con Andrea Mascia che subito dopo subisce un fallo e realizza nuovamente i due tiri liberi. Sul -3 a cinque secondi dalla fine la formazione di coach Sorice commette fallo sistematico ma Pozzuoli fa zero su due, capitan Zambottoli raccoglie il rimbalzo fa tutto il campo, si alza da tre e trova la bomba dell’incredibile pareggio. Nell’over time la sfida è ancora combattuta ma Pozzuoli è in chiaro stato di shock, la Miwa Energia con i canestri di Mascia, di un positivo Marallo e di uno scatenato capitan Zambottoli ( 27 punti finali per lui) cogli un successo spettacolare. Al suono della sirena finale il punteggio sul tabellone luminoso segna 79 -81 per la formazione sannita che esplode in tutta la sua gioia. Con la vittoria in terra puteolana, la Cestistica rialza subito la testa dopo il brutto stop interno di domenica scorsa contro il Marcianise. La prestazione di Zambottoli e soci è la prova che il gruppo giallorosso non ha alcuna intenzione di arrendersi e da qui al termine del campionato lotterà al meglio per cercare di conquistare l’agognato traguardo playoff.
La Miwa Energia affronterà domenica prossima in casa il Bk Mondragone, seconda in classifica, la gara è in programma alle ore 18 alla Palestra Rummo di Benevento.

FLAVIO BK POZZUOLI – MIWA ENERGIA CESTISTICA BENEVENTO 79-81 DTS ( 20-19, 17-6, 12-16, 22-30, TS 8-10)

FLAVIO BK POZZUOLI: FACCHINETTI 10, ESPOSITO 9, INNOCENTE 11, VIGLIONE 12, PETRAZZOLI 15, MANGO 13, D’ALICANDRO 9. COACH COSTANTINO.

MIWA ENERGIA CESTISTICA BENEVENTO. COZZI 17, IULIANO 0, ZAMBOTTOLI 27, MASCIA 17, FERRARA 0, IOVINI 2, QUARANTIELLO 2, TRETOLA 0, CARUSO 3, MARALLO 13. COACH SORICE