Non si ferma neanche a Potenza, anzi continua inesorabilmente, il cammino della Miwa Energia che finora ha vinto tutte le partite di questo campionato di Serie C Silver.

Su un campo delicato, quello della BasilicataSport Potenza, la squadra di coach Bruno Annecchiarico non solo vince ma lascia i padroni di casa sotto la soglia dei 60 punti ribadendo ancora una volta la propria supremazia difensiva. Primi tre parziali in favore dei cinghiali sanniti che poi, complice anche qualche mossa sperimentale, cedono di 10 punti nell’ultima frazione evitando quello che sarebbe stato un punteggio finale ancor più schiacciante.

La Miwa Energia arrivava al match con il dubbio Garcia. Il cubano, vittima di un attacco influenzale, era destinato a non giocare la gara per preservare anche il prosieguo del campionato. E invece, contro ogni aspettativa, Annecchiarico schiera il suo play che lo ricambia con ben 28 punti e la solita super prestazione.

Elogio, ancora una volta, alla solidità di una squadra che affianca ai performanti senatori giovani forti e con grinta da vendere.

Crollata Cava sul campo di Parete e scivolata ormai a 10 punti dalla vetta, resta solo Sala Consilina a contendere la prima posizione. Ed è proprio quest’ultima, potenzialmente a 4 dalla vetta, che farà visita alla Miwa al PalaParente dopo il turno di riposo che spetta proprio ai sanniti.

Basilicata Sport Potenza – Miwa Energia Cestistica Benevento 59-80

(16-25,17-23, 7-23,19-9)

Basilicata Sport Potenza: De Marca 18, Bacchini 13, Zaccardo 11, Angius 9, D’Onofrio 6, Ricapito 2, Garripoli 0, Illiano 0, Martella 0, Muscillo 0, Di Pierro 0, Ciardiullo 0.

Miwa Energia Cestistica Benevento: Garcia 28, Rusciano 16, Moccia 16, Parrillo 7, Rianna 4, Requena 4, Esposito 3, Cotena 2, Liparulo 0, Giorgione 0, Laudanna 0, Damiano 0.