Nonostante il coronavirus ed il blocco e le incertezze legate al futuro, non mancano voci e movimenti di mercato. In questo week end sicuramente protagonista è l’ex giallorosso Davide Vagnati, due campionati nel Sannio di cui uno vinto alla corte di Simonelli, pupillo del compianto Ciro Vigorito rimasto tra l’altro legato al Benevento visto che qualche anno fa si era anche offerto per tornare in veste di dirigente sportivo. L’ex centrocampista che ha fatto la fortuna della Spal portandola dai dilettanti alla A e lanciando calciatori che attualmente sono top player come Fares, Lazzari e Petagna, ha lasciato la società estense. Ha firmato la rescissione consensuale del contratto ed è prossimo ad accasarsi al Torino per giocarsi un’altra importante e meritata carta della sua brillante carriera. Un meritatissimo salto di livello per uno dei giovani ds più quotati e apprezzati del panorama nazionale. Alla Spal per sostituirlo si fa il nome del bravissimo Marco Giannitti, ex direttore sportivo del Frosinone con il quale ha vinto ben due campionati di B oltre a successi nei tornei di C.