ponteTammarecchiaSono stati il Consigliere Provinciale delegato Giuseppe Antonio Ruggiero e i Sindaci di Circello, Gianclaudio Golia, e di Morcone, Costantino Fortunato, a tagliare il nastro tricolore per il ripristinato ponte sul fiume Tammarecchia sulla strada provinciale Campolattaro-Circello (ex Statale 625).
A quattro mesi circa dall’alluvione di ottobre il Settore Tecnico della Provincia, proprietaria della strada, ha potuto riaprire al traffico, sia pure a senso unico alternato, l’arteria provinciale.
La decisione era stata assunta perché il ponte Tammarecchia rischiava di crollare dopo che uno dei suoi piloni era stato spazzato via dalla furia delle acque del torrente.
Mentre ancora oggi sono ben visibili i pesanti effetti che la piena ha provocato, con la distruzione di campi coltivati ed altre infrastrutture, il ripristino della transitabilità sulla ex statale 625, oggi strada provinciale, può contribuire a restituire una parte di serenità alle popolazioni interessate. Per la comunità di Circello, in particolare, la riapertura del Tammarecchia costituisce una prima e significativa tappa nel recupero della normalità dopo la catastrofe dello scorso mese di ottobre: vi sono infatti altri 7 ponti da ripristinare a cura dell’Amministrazione Comunale per garantire la mobilità per tutti i cittadini.
D’altra parte anche per i centri viciniori il ripristino del Tammarecchia consentirà di riallacciare e le interrelazioni tra i Comuni di Morcone, Campolattaro, Reino, Colle Sannita e Castelpagano fino ai confini regionali con il Molise.
Il pilone in muratura crollato ad ottobre è stato sostituito da strutture in ferro. I lavori portati a termine dalla Ditta Iannotti Costruzioni srl rientrano nel novero delle misure necessarie a garantire la sicurezza e la percorribilità delle strade di competenza della Provincia. L’intervento è costato € 305.845,00, interamente a carico del Bilancio della Provincia in attesa del ristoro da parte del Commissariato delegato alla gestione dell’emergenza.
Il Consigliere delegato Ruggiero, in rappresentanza del Presidente Ricci impegnato a Napoli presso la Regione, ha espresso la più viva soddisfazione dell’Ente per aver superato una delle condizioni di crisi della comunità dell’Alto Tammaro e di Circello in particolare. Ruggiero ha infine voluto ringraziare il Settore Tecnico della Provincia, coordinato dall’ing. Francesco Caruso per il lavoro qualificato e professionale posto in essere.

inaugurazione_Tammarecchia