ps-gdfA seguito di accurate indagini, coordinate dai magistrati della Procura della Repubblica, relative ai furti ed alle rapine nelle abitazioni avvenute recentemente nella provincia di Benevento, personale della Squadra Mobile della Polizia di Stato, ha dato esecuzione all’Ordinanza di misura cautelare della custodia in carcere, emesse in data 20 gennaio scorso dall’Ufficio del Gip del Tribunale di Benevento, nei confronti di un cittadino albanese di 30 anni.

L’uomo, infatti, è gravemente indiziato per il reato di furto pluriaggravato commesso, in concorso con persone ancora da identificare, ad Apollosa a danno di un imprenditore locale, al quale è stato inferto un danno economico d’ingente valore.

La misura cautelare è stata eseguita dalla Squadra Mobile di Benevento, nella città di Brindisi, presso il locale centro d’identificazione ed espulsione, ove si trovava il predetto malvivente. L’uomo è stato quindi condotto in carcere.