IAAS - 4Avrà luogo domani, mercoledì 10 giugno, a partire dalle ore 9.45, presso la sede di Futuridea in contrada Piano Cappelle, la presentazione del progetto ‘Iaas – Influenza delle condizioni pedo-Ambientali e delle tecniche Agronomiche sulla produzione di Stevia in Campania’  realizzato attraverso la misura 124 del PSR Regione Campania 2007/2013.

Il progetto intende valutare le attitudini della Stevia, pianta dalle proprietà dolcificanti e medicamentose, alle condizioni pedo-ambientali delle due province oggetto d’indagine (Benevento e Caserta) e la risposta produttiva della predetta specie alla conduzione agronomica e alle caratteristiche dell’ambiente fisico in due aziende rappresentative di paesaggi agricoli caratteristici della Piana Alluvionale del Basso Volturno e della provincia di Benevento. Inoltre s’intende verificare l’impatto del pedo-ambiente, delle pratiche agronomiche e delle tecniche sulla composizione qualitativa e quantitativa dei prodotti delle prove agronomiche e valutare, infine, la disponibilità del mercato ad acquisire la produzione dei derivati di Stevia realizzata presso le aziende oggetto di collaudo.

Il progetto ‘Iaas’ è promosso da un partenariato composto dal Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione della Sun – Seconda Università degli Studi di Napoli (Ente Capofila), dal Cnr – Isafom (Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo) da Eco ricerche, da Futuridea Innovazione Utile e Sostenibile, dall’Azienda Agricola Giangregorio e dalla Masseria ‘Giosole’.

Ulteriori dettagli sul progetto saranno resi noti nell’ambito della presentazione i cui lavori saranno moderati da Michelina Catauro del Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione della Sun – Seconda Università degli Studi di Napoli. Gli interventi previsti saranno affidati ad Italo Santangelo dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania e ad Antonio Leone, responsabile scientifico del progetto e primo ricercatore del Cnr – Isafom. In seguito, sempre per il Cnr – Isafom, interverrà Antonio Morelli mentre le conclusioni saranno tenute al presidente di Futuridea, Carmine Nardone.

Al termine dei lavori è prevista una visita al campo sperimentale ospitato presso l’Azienda Agricola Giangregorio di San Nicola Manfredi.