Guardia Sanframondi 1A Guardia Sanframondi, i Carabinieri della locale Stazione unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, nel corso di un servizio di controllo finalizzato al contrasto del fenomeno della prostituzione, sollecitati anche dai cittadini residenti in zona, che notavano un continuo andirivieni di uomini da un’abitazione, hanno denunciato, in stato di libertà, una signora 61enne di Telese Terme per favoreggiamento della prostituzione, in quanto, proprietaria di un appartamento, ove una ragazza 22enne, originaria della Repubblica Dominicana, residente a Napoli, si prostituiva con occasionali clienti con cui patteggiava il prezzo della prestazione, dai 70 ai 150 euro. Nel corso del prosieguo delle indagini si è avuto modo di verificare  che la ragazza dominicana era la stessa che, in analogo controllo, era già stata sorpresa dai Carabinieri mentre si  prostituiva con altre due donne sue connazionali l’11 luglio 2014 in un’abitazione di Telese Terme e che la proprietaria delle due unità abitative, quella di Guardia Sanframondi e quella di Telese Terme, era sempre la stessa signora 61enne di Telese Terme. La giovane straniera 22enne è stata proposta per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per anni 3 dal comune di Guardia Sanframondi.