sagra del fusilloÈ tutto pronto per la ventisettesima sagra del fusillo a Monterocchetta. La comunità prepara una gustosa kermesse per promuovere un prodotto tipico del Sannio: il fusillo. Da alcuni giorni le donne del posto con il ‘fusillo’, unico utensile necessario per la lavorazione della pasta casereccia, stanno lavorando per preparare i fusilli. Così strisce di pasta vengono lavorate con una bravura unica e si modellano sotto la calibrata pressione di mani esperte. Tra le numerose sagre che proliferano in estate, quella di Monterocchetta, frazione di San Nicola Manfredi, è probabilmente una delle storiche; nata con il doppio intento di promuovere i prodotti tipici locali e raccogliere fondi per le attività e le opere della parrocchia di san Bartolomeo apostolo. L’appuntamento è per venerdì 21 agosto, con inizio alle ore 20.00, sotto il tiglio per la XXVII sagra del fusillo. La manifestazione gastronomica vuole essere anche un modo per ricordare, con affetto e commozione, il primo promotore di tale evento: il compianto mons. Mario De Santis. Il ricavato sarà devoluto al fondo speciale, che servirà per la ristrutturazione della chiesa madre. La sagra è patrocinata dal comune di San Nicola Manfredi.