ferrante2L’Associazione culturale di Benevento ‘Cosmoart’ sarà presente per il primo anno a Bologna, dal 23 gennaio al 25 gennaio, all’importante fiera d’arte contemporanea ‘SetUP’ che rivolge l’attenzione agli artisti emergenti presentandosi come piattaforma culturale in grado di attivare sinergie strategiche per sviluppare le potenzialità dei talenti creativi e di gallerie. Il nome della fiera è un chiaro riferimento al ‘predisporre le operazioni per il successivo avviamento di un sistema’, con l’impegno e la scommessa degli organizzatori di mettere in atto un solido discorso promozionale.

Il Presidente dell’Associazione ‘Cosmoart’, l’art promoter Augusto Ozzella, dopo circa un anno di ricerche per presentare un progetto capace di poter suscitare interesse degli organizzatori per concorrere al ‘Premio SetUp’ dedicato agli artisti e ai critici under 35 presenterà l’artista marchigiano Giorgio Pignotti e il saggio critico di Luigi Mauta.

“Scegliere un giovane e talentuoso artista come Giorgio Pignotti – commenta il curatore Ozzella – che con la sua visione pittorica infrange quella sottile parentesi che separa il figurativo e l’astrattismo è stato quanto mai immediato, istintivamente affascinante e entusiasmante. Il lavoro di squadra svolto, sia con l’artista che con il critico e storico dell’arte Luigi Mauta, nell’intenzione di presentare un progetto espositivo valido e che rispecchi in pieno la tematica artistica di Pignotti, già sta ottenendo ottimi riscontri. Adesso attendiamo il parere del pubblico che visiterà il nostro stand n.29!”

Per l’occasione verranno esposte anche le opere di Constantin Migliorini e Mario Ferrante.

L’obiettivo di ‘Cosmoart’ continua ad essere quello di fare ‘network’: promuovere (anche attraverso il suo sito internet www.associazionecosmoart.com) la conoscenza del panorama artistico contemporaneo locale e non solo, con talenti che vengono valorizzati da sempre più eventi curati dall’associazione beneventana fondata da Ozzella nel 2010.