LICEO-SCIENTIFICO-RUMMO-BENEVENTOAnche quest’anno il Liceo Rummo di Benevento ha partecipato al progetto nazionale di innovazione didattica ‘Matematica e Realtà’, promosso e coadiuvato dal Dipartimento di Matematica dell’Università degli Studi di Perugia, raggiungendo un ottimo risultato.

Di positivo non è solo il riconoscimento per i giovani matematici del Rummo, ma l’ennesima dimostrazione “la Matematica disciplina mnemonica, astrusa e lontana dalla realtà”, è solo un luogo comune.
E’ vero che molti studenti la trovano non utile e noiosa e arrivano a detestarla. Bisogna chiedersi il perché. La ragione è nell’insegnamento. Esso è il fulcro su cui far leva per indirizzare gli studenti verso un approccio accattivante e affascinante, più legato alla realtà e percepito come strumento metodologico scientifico per far nascere curiosità e stimolare la ricerca.
Il Liceo Rummo nel suo curricolo ha scelto di puntare su una matematica più vicina agli allievi e più utile per comprendere il Mondo, “come valido strumento di conoscenza e di interpretazione critica della realtà, sia come affascinante attività del pensiero umano”.
Nasce da qui anche la decisione di partecipare al progetto nazionale di innovazione didattica Matematica &Realtà.
A Perugia la Prof.ssa Rosanna Leone, docente referente del Rummo, ha partecipato con la classe 1^ H sia alla Gara di Modellizzazione che al Concorso sulla Migliore Comunicazione allo scopo di promuovere l’interazione dinamica tra mondo reale e mondo matematico, come elemento chiave del processo di insegnamento-apprendimento ed ha presentato, in sintonia con la Matematica per il cittadino e con le indicazioni ministeriali (MIUR) per i nuovi curricula, tre elaborati multimediali, dal titolo:
• ‘With Mathematical Eye’ autori: Miriam Iannella, Anna Boffa, Elvira D’Aronzo, Andrea Sabbatini, Antonio Spina.
• ‘La Matematica del Pentagramma’ autori: Anna Formisano, Chiara Ritirato e Alessandro Zerillo
• ‘Assaporando Matematica-Mente’ autori: Valeria Panella, Vincenzo Savinelli, Francesca Simeone e Domenico Zeoli.
I risultati sono stati davvero eccellenti ed inattesi, difatti, le 3 presentazioni multimediali hanno avuto la menzione della giuria per ‘la ricchezza delle idee e la qualità delle presentazioni.
Inoltre gli studenti Vincenzo Savineli e Alessandro Zerillo si sono classificati al terzo e quarto posto nella classifica nazionale della categoria Junior (biennio delle secondarie di secondo grado) per la gara di modellizzazione matematica individuale su 150 studenti provenienti da tutta Italia.
Indiscutibile soddisfazione per i magnifici traguardi raggiunti dagli studenti del Liceo Rummo è stata espressa dalla dirigente scolastica Teresa Marchese che ha letto in tali risultati la conferma della validità delle scelte curricolari e metodologiche della scuola e che non è un caso che ‘Eduscopio’ (indagine della Fondazione Agnelli) confermi il primo posto del Liceo Rummo fra i licei in ambito interprovinciale.