SONY DSCNell’ambito dei potenziati servizi straordinari di controllo del territorio per il contrasto allo spaccio ed uso di sostanze stupefacenti tra i giovanissimi predisposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento sull’intera provincia, i militari dell’Arma della Compagnia di Cerreto Sannita, nel corso di un servizio svolto su tutto il territorio, hanno tratto in arresto un uomo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e segnalato due giovani per uso personale non terapeutico.

Ad incappare nelle fitte maglie del dispositivo è stato un 38enne falegname di Morcone che, nel corso di un controllo alla circolazione stradale eseguito dai militari della locale Stazione, mentre era alla guida della sua auto, è stato trovato in possesso di 14 grammi di hashish rinvenuti nella tasca dei pantaloni, a seguito di perquisizione personale. Nel corso della successiva perquisizione presso l’abitazione i militari hanno rinvenuto nella camera da letto ulteriori 37 grammi di hashish. Sequestrato anche un bilancino di precisione utilizzato dall’uomo per preparare le dosi di stupefacenti che sarebbero state vendute ai giovani del centro e la somma contante di 280 euro trovatagli addosso, ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’individuo, dopo le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente ed è stato tradotto agli arresti domiciliari dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nel corso dello stesso servizio, i militari della Stazione di Guardia Sanframondi hanno sorpreso due 19enni, studenti, del centro trovati in possesso di due pezzetti di hashish, per loro è scattata la segnalazione alla Prefettura di Benevento per uso personale non terapeutico di stupefacenti.