coldirettiInnovare il parco macchine agricole nel segno della sostenibilità e della sicurezza. Coldiretti Campania informa che il bando Isi 2016 dell’Inail è alle strette finali. C’è tempo fino al 20 gennaio 2017 per la compilazione delle domande con la procedura informatica sul sito dell’Istituto “a sportello”. Il 1° febbraio saranno comunicati i codici identificativi per l’inoltro on line. È prevista per il 30 marzo la comunicazione della data per il “click-day”. Il bando prevede due assi: uno riservato ai giovani agricoltori, anche in forma associata, ed uno alla generalità delle imprese agricole. La dotazione finanziaria generale è pari a 45 milioni di euro a fondo perduto. Le risorse per la Campania sono suddivise in oltre385mila euro per i giovani imprenditori e oltre 4 milioni e 450mila euro per il resto delle aziende del settore.

L’Inail finanzia le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande. Il contributo, pari al 40% dell’investimento (50% per gli imprenditori giovani agricoltori), per un massimo di euro 60mila ed un minimo di mille euro, viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto.

Il finanziamento riguarderà l’acquisto di due beni al massimo, da associare secondo lo schema previsto: un trattore insieme ad una macchina agricola dotata di motore proprio; una macchina agricola dotata di motore proprio insieme ad una macchina agricola non dotata di motore proprio; due macchine agricole non dotate di motore proprio.