imageSiglata a Napoli nel tardo pomeriggio di ieri, presso la Regione, l’intesa per i 31 Operai forestali a tempo determinato della Provincia di Benevento.
I lavoratori, adibiti ai servizi forestali ed antincendio boschivo, saranno assunti presso la Comunità Montana del Taburno-Titerno ed impiegati nei servizi a cura della Provincia.
E’ quanto stabilisce, insieme ad altre misure riguardanti altri ambiti territoriali, l’Accordo di Collaborazione tra Regione Campania, Unione delle Province campane, Unione delle Comunità Montane campane e le quattro Province campane.

Per la Provincia di Benevento era presente alla sottoscrizione dell’Accordo di Collaborazione il Consigliere Provinciale Renato Lombardi, a tanto delegato dal Presidente Claudio Ricci, che peraltro ha seguito per alcuni mesi la trattativa tra le Istituzioni e le Organizzazioni sindacali sui problemi dei forestali.
In sostanza, l’Accordo, poiché la Provincia di Benevento non può assumere personale, nemmeno a tempo determinato, con la mediazione della Regione e la disponibilità della Comunità Montana Taburno-Titerno, individua un percorso amministrativo finalizzato ad assicurare comunque servizi essenziali di manutenzione del territorio e 31 posti di lavoro stagionali.
Grande soddisfazione per la sottoscrizione dell’Accordo ha espresso, anche a nome del Presidente della Provincia sannita, Renato Lombardi che ha voluto dare atto alle Istituzioni e alle Organizzazioni Sindacali di aver svolto un buon lavoro a favore del territorio e del lavoro.