Nuovo atto vandalico a Benevento dove ad essere presa di mira, questa volta, è stata la segreteria studenti dell’Università degli Studi del Sannio sita presso il complesso di Sant’Agostino. Nella notte, i vandali, dopo aver infranto i vetri hanno gettato del liquido infiammabile e appiccato il fuoco. Non contenti, il contenitore è stato gettato all’interno della stanza che ospitava l’archivio.

Non pochi i danni, per fortuna le fiamme hanno solo annerito le pareti. L’allarme è stato lanciato stamani quando i dipendenti si sono accorti di quanto accaduto. Sul posto sono poi intervenuti i Carabinieri che dopo il sopralluogo hanno avviato le indagini per riuscire a risalire agli autori del gesto.