I Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cerreto Sannita e della Stazione di Telese Terme,  a conclusione di attività d’indagine, denunciavano alla Procura della Repubblica di Benevento, tre giovani 20enni, tutti residenti in Valle Telesina, poichè ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di rapina impropria e lesioni personali, reati commessi in Telese Terme il 06 febbraio 2024 in danno di una 64enne commerciante del luogo. Le indagini venivano avviate a seguito della richiesta di intervento della vittima che, nella tarda serata del 6 febbraio 2024, era stata rapinata della propria borsa e nell’opporre resistenza all’autore del delitto cadeva rovinosamente a terra. Per le lesioniriportate, veniva soccorsa e trasportata presso l’ospedale Fatebenefratelli di Benevento ed in seguito sottoposta adintervento chirurgico. La vittima, nella denuncia resa alla Polizia Giudiziaria nei giorni seguenti, aveva precisato che nella borsaerano custoditi una piccola somma di denaro, i documenti personali e dei monili in oro della sua famiglia che aveva preferito portarsi al seguito per non lasciarli in casa.

Le attività info-investigative, supportate dalle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza privata acquisite nei giorni immediatamente successivi all’evento delittuoso, hanno consentito di acquisire elementi di reità a carico dei predetti ed inoltre, a seguito di perquisizioni domiciliari eseguite nei confronti dei soggetti, è stata recuperata l’intera refurtiva costituita dalla borsa scippata, di tutti gli oggetti in oro oltre che dei documenti personali, il tutto restituito all’avente diritto, inoltre due soggetti sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente e segnalati all’Autorità Amministrativa per uso personale di stupefacenti.

Le persone coinvolte sono da ritenersi sottoposte alle indagini e pertanto presunte innocenti fino a sentenza definitiva.