bonitoE’ stata inaugurata domenica 12 giugno la mostra ‘Capricci ad Aquapetra’, negli spazi del resort nato dal recupero di un borgo rurale dell’800, nel verde di Telese Terme.

La mostra, curata da Giuseppe Cascetta, è stata presentata dal critico Achille Bonito Oliva. Il percorso espositivo presenta installazioni, sculture e dipinti di quindici artisti della scena nazionale e internazionale, quali: Getulio Alviani, Enrico Castellani, Bruno Ceccobelli, Sandro Chia, Pietro Consagra, Nicola De Maria, Piero Dorazio, Jannis Kounellis, Luigi Ontani, Mimmo Paladino, Perino e Vele, Giuseppe Perone, Lucio Perone, Giuseppe Uncini ed Emilio Vedova.

Sono opere che provengono dalla collezione ‘Capricci’ di Giuseppe Cascetta e che entrano in dialogo con le suggestioni del luogo: la pietra bianca, la natura selvaggia, l’acqua del resort diffuso di Aquapetra.
Una mostra che si dipana inside ed outside e che inaugura il nuovo progetto d’arte di Aquapetra: costituirsi spazio per esposizioni temporanee, luogo di incontro e sperimentazione di linguaggi espressivi del contemporaneo.
“Le figure dell’arte” scrive Achille Bonito Oliva nel catalogo “sono svariate e cangianti, adottano molti materiali e tecniche diverse per presentarsi sotto lo sguardo dello spettatore. In ogni caso, sono portatrici di seduzione ed abbaglio.
Perché l’arte non trattiene il suo linguaggio sul piano della comunicazione comune, non parla attraverso maschere che appartengono al quotidiano, bensì assume sempre stati di forma originali ed imprevedibili.
L’idea è, dunque, mettere in dialogo gli ospiti di Aquapetra con l’arte, indurre riflessioni e sguardi diversi, suggerire bellezza, aprire interrogativi”.

La mostra sarà visitabile fino al 31 luglio.