pietrelcina‘Se la speranza per una nuova Italia viene dal Mezzogiorno. La solidarietà orizzonte di una nuova progettualità’ è il titolo della Summer School Cives organizzata dall’Ufficio per i Problemi Sociali e il Lavoro dell’Arcidiocesi di Benevento, il Comune di Pietrelcina e il Centro Nazionale per il Volontariato, in collaborazione con il Centro di Cultura ‘Raffaele Calabria’ che si terrà l’11 e il 12 settembre al Palavetro di Pietrelcina.

Si tratta di un’iniziativa innovativa che intende approfondire le questioni legate allo sviluppo integrale del Sud Italia secondo una prospettiva di solidarietà e facendo appello al capitale sociale e relazionale presente nelle comunità meridionali. Anche il luogo prescelto, Pietrelcina, per il suo essere luogo di spiritualità intende richiamare l’importanza delle energie morali e ideali a sostegno di una ri-nascita del Mezzogiorno. Così come la presenza tra i promotori del Centro Nazionale per il Volontariato di Lucca, realtà da dove ha preso avvio il volontariato organizzato in Italia.

Sono tanti gli esperti e i testimoni che daranno il loro contributo alla Summer School. Al via venerdì 11 settembre alle 16.00 con i saluti del sindaco di Pietrelcina Domenico Masone e l’introduzione di Edoardo Patriarca, presidente del Centro Nazionale per il Volontariato e Ettore Rossi, direttore dell’Ufficio per i Problemi sociali e il Lavoro dell’Arcidiocesi di Benevento.

Poi il primo momento di approfondimento con la tavola rotonda ‘Ricominciamo dal sud’, con relatori l’Arcivescovo di Benevento Mons. Andrea Mugione, il presidente di Sloow Food Italia Gaetano Pascale, il direttore scientifico di Cives, PaoloRizzi, Laura Linda Sabbadini di Istat, la prof.ssa Liliana Mosca dell’Università di Napoli ‘Federico II’,  il presidente di Svimez, Adriano Giannola, e il prof. Giuseppe Acocella dell’Università ‘Federico II’ di Napoli.

Sabato 12 il momento dedicato ai ‘Giovani nel cantiere sud’ con gli interventi del prof. Marco Musella dell’Università ‘Federico II’ di Napoli, Don Alessandro Colasanto, responsabile del Progetto Policoro della Diocesi di Sorrento – Castellammare di Stabia, Calogero Maucieri, Capo Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale,Mario Melchionna, Segretario generale Cisl IrpiniaSannio e Don Maurizio Patriciello Parroco di Caivano. A concludere questa sessione è stato invitato il Ministro del Lavoro (in attesa di conferma) Giuliano Poletti.

Alle 15.00 si parlerà invece di ‘Agricoltura come nuova frontiera dello sviluppo’ con gli interventi del presidente del Consorzio Mediterraneo Sociale, Salvatore Esposito, e del presidente nazionale di Coldiretti Roberto Moncalvo. A concludere sarà Andrea Olivero, Vice Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali.

Alle 18.00 la sessione finale ‘Tracce per un impegno rinnovato’ con Fr. Enzo Gaudio, vice parroco di Pietrelcina, e la lezione di Luigino Bruni, Ordinario di Economia Politica all’Università ‘Lumsa’ di Roma. L’iscrizione alla Summer School Cives è gratuita.

Per informazioni: Ufficio per i Problemi Sociali e Lavoro – Diocesi di Benevento – socialelavoro@diocesidibenevento.it