carabinieriIn mattinata, i Carabinieri della stazione di Cerreto Sannita, insieme con i colleghi del Nucleo Radiomobile, hanno denunciato un 37enne di San Lorenzello per i reati di  resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

L’intervento è scaturito da una segnalazione fatta dai vicini alla Centrale Operativa dell’Arma per una violenta lite che era scoppiata tra l’uomo e la sua convivente. Giunti nell’abitazione, i militari ed personale del 118 hanno tentato di riportare alla calma il l’uomo che, visibilmente ubriaco, inveiva e tentava di aggredire la convivente dell’età di 25 anni. I Carabinieri, pertanto, hanno immobilizzato l’uomo, mentre il personale sanitario ha avviato le procedure per il Tso. Nel corso dell’intervento i Carabinieri hanno riportato lievissime lesioni. Ferito anche un operatore del 118.