imageVenerdì 15 luglio, alle ore 21.00, vernissage ‘Come acqua che scorre’ del pittore Massimiliano Mascolini presso il Castello di Casalduni.
La mostra, che resterà aperta fino al 24 luglio, è un viaggio dentro le opere pittoriche dell’artista beneventano, che evidenzia tutto il suo percorso di crescita, di evoluzione verso linee più morbide, più sognanti, più eteree.
Il vernissage sarà allietato anche da ‘Danse d’ouverture’ un’apertura di danza a cura del maestro coreografo e ballerino Gaetano Ciampa.
Momenti relazionali di bellezza si fonderanno con il luogo che accoglie l’evento artistico, il castello di Casalduni, ricco di storia e di tradizioni.
Massimiliano Mascolini si forma nell’Atelier di Mario Ferrante dal quale acquisisce la gioia del divenire artistico mai fine a se stesso, ma animato da una intensa ed entusiasmante passione.
Scrive di lui nel catalogo presente in mostra, il critico Massimo Rossi Ruben: “Mascolini… è un pittore colto, come tanti pittori della sua generazione, che non si accontentano di creare opere belle, ma le vogliono caricare di ‘significati’.”
Si ringrazia per l’iniziativa il Comune di Casalduni, il Sindaco Pasquale Iacovella, l’Assessore alla Cultura Pina D’Aloia ed il Consigliere Comunale Rito Mazzarelli