Incasserà unmilioneduecentomila euro il Frosinone per la cessione ormai scontata dello storico bomber Daniel Ciofani , 34 anni, che andrà a rafforzare l’attacco dell’ambiziosa Cremonese. Con questo colpo i grigiorossi che stanno portando avanti un mercato scientifico con la riconferma in blocco della migliore difesa della serie cadetta dell’anno scorso e inserimenti mirati come quelli di Deli e Palombi, si candidano di diritto tra i favoriti per la promozione diretta. Venerdì, invece, si deciderà il futuro in gialloblu di Camillo Ciano che per il momento è un separato in casa considerato che i ciociari non vogliono saperne di cederlo in serie A contro la sua volontà di restare invece nella massima serie. Il Pescara ha perso l’uruguagio Brugman che giocherà a Parma ed ha ricevuto in cambio cash e l’attaccante Brunori Sandri classe 94 l’anno scorso all’Arezzo. Ma non è finita in riva all’Adriatico si continua a parlre della trattativa per l’arrico di un’altra punta, Melchiorri e la cosa sembra un po’ fuori luogo considerato che in rosa ci sono già Tumminello e Maniero. Il Verona sembra essersi assicurato l’azzurro Gennaro Tutino che era il sogno di mezza serie cadetta. Il Pisa dopo il bomber Asencio ha chiuso per altri due arrivi: il centrocampista offensivo Marco Pinato ex Venezia ma di proprietà del Sassuolo e il diciannovenne attaccante Elia Giani cedendo in cambio il difensore Andrea Meloni. Torna in serie B l’ex giallorosso Nicola Jakimoski che indosserà la casacca del neopromosso Trapani che ha ingaggiato anche il difensore Scognamillo. Nel segno della continuità il mercato del Crotone che ha confermato tutti i pezzi pregiati e provveduto ad allungare di un altro anno il contratto del portiere Cordaz. La Juve Stabia che ha ceduto Paponi al Piacenza, per il centrocampo va sull’usato sicuro, mister Caserta infatti ha dato l’ok per il tesseramento del trentaseienne Mariano Izco con i tifosi che ora attendono per l’attacco il ritorno di Gigi Castaldo altro vecio amato dall’ambiente. Difficile arrivare a Moncini che la Spal potrebbe girare all’ambizioso Spezia. Infine il Torino sembra aver sciolto la riserva per il ruolo di vice Sirigu ed ha accelerato per il portiere Paleari del Cittadella. A questo punto, dunque, decade l’interessamento per il portiere giallorosso Lorenzo Montipò che cercherà nel Sannio la sua definitiva consacrazione.