ritoIl presidente di Isidea, Rito Martignetti, con una nota stampa si esprime circa la situazione in cui, a suo pare, vessa la Giunta comunale:

“Il sindaco Fausto Pepe sarà ricordato, tra l’altro, per la difficoltà che ha sempre mostrato in merito all’inclusione delle donne nelle sue giunte. Due le pronunce del Tar Campania che lo hanno ‘costretto’ a nominare almeno una donna nel suo esecutivo. La recente legge cd. Delrio (n. 56/2014) prevede che «nelle giunte dei comuni con popolazione superiore a 3000 abitanti nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40%, con arrotondamento aritmetico». Per l’attuale giunta comunale di Benevento occorre, dunque, affiancare all’unica assessore donna altre tre colleghe, al posto di tre assessori uomini. L’osservanza delle reciproche pari opportunità è un obbligo non più eludibile non solo per Tar e difensori civici, ma ora anche per il Consiglio di Stato (Sez. V, sent. 3 febbraio 2016, n. 406).

Isidea, pertanto, invita vivamente il Prefetto e/o il Difensore civico della Regione Campania, se non l’hanno già fatto, ad intimare al Comune di Benevento l’ottemperanza alle normative sulle quote di genere, riformulando la composizione della giunta. Un intervento sostanziale di rispetto delle pari opportunità rappresenterà un salutare insegnamento non solo per il Sindaco, il quale, a legge Delrio in vigore, zitti tutti, ha tranquillamente sostituito a fine marzo 2015 l’assessore all’urbanistica uomo con un altro uomo.”