Centoannifa[1]Il Centro Studi del Sannio apre la doverosa rievocazione della prima guerra mondiale con una serata particolare. Oggi pomeriggio, alle ore 16.30, infatti, l’istituzione, presieduta da fra Sabino Iannuzzi ofm, andrà in visita all’Archivio di Stato per un incontro-studio su atti e documenti custoditi presso l’istituzione periferica del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Si tratterà di una vera visita di studio in tre parti. La storia dell’Archivio di Stato di Benevento sarà illustrata dalla direttrice Valeria Taddeo. Seguirà una visita alla sede, guidata dalla archivista Luisa Grimaldi, che per la maggior parte è ospitata nei locali dell’ex Seminario Arcivescovile, edificio originario del XVI secolo, e che, di recente, ha potuto acquisire anche i locali, attigui e contemporanei, nei quali è stata custodita per quasi cinque secoli la biblioteca arcivescovile ‘Francesco Pacca’, il cui prezioso patrimonio è oggi sistemata nel Palazzo Arcivescovile di piazza Orsini.

La prima guerra mondiale sarà oggetto di studio attraverso la visita, guidata dall’archivista Giuseppe Vetrone, alla mostra ‘I caduti sanniti nella Grande Guerra’.