miwaReduce da due successi casalinghi consecutivi, la Miwa Energia Cestistica Benevento, questa sera, palla a due alle 21.15, affronta in trasferta il Cap Nola, formazione che occupa il primo posto nella classifica del Campionato di Serie C regionale in coabitazione con il Delta Salerno.
La gara, valida per la seconda giornata del girone di ritorno, sarà arbitrata dalle signore Dora Natale e Roberta Di Rienzo di Caserta.
Si tratta di una sfida certamente non facile per i sanniti che, però, reduci da due belle prestazioni, arrivano a questo importante appuntamento con il pieno di entusiasmo e di fiducia.
In particolare, nell’ultima partita, vinta domenica scorsa contro una diretta avversaria nella corsa ai playoff come il Basketorre, la Miwa ha messo in mostra una difesa di ferro, con gli avversari tenuti a soli 44 punti ed una compattezza di squadra che fa di sicuro ben sperare per il prosieguo della stagione.
Per quel che riguarda l’avversario di questa sera, c’è da dire che il Cap Nola è una squadra costruita con l’obbiettivo dichiarato della vittoria del Campionato.
La formazione allenata da coach Francesco Grande, può contare su due dei migliori pivot del torneo, Carlo Azan ed Elia Confessore, a cui si aggiungono, come migliori realizzatori, i fratelli Pasquale e Giuseppe Catapano, due delle migliori guardie della categoria, Paolo Esposito e Giuseppe Severino.
Una squadra che fa dell’esperienza oltre che del talento tecnico il punto di forza e che fin a questo punto della stagione non ha deluso le aspettative, con un cammino in campionato fatto di 11 vittorie e 2 sole sconfitte.
La Miwa Energia, che attualmente occupa il quarto posto in classifica insieme all’Akademy Nola, vuol proseguire il cammino positivo intrapreso nelle ultime sue uscite, senza guardare alla classifica ed al valore dell’avversario di turno.
La formazione di coach Annecchiarico si presenterà in quel di Nola senza la guardia Zambottoli, tra i migliori domenica scorsa, e Andrea Sarchioto, vittima di un infortunio alla mano, ennesimo episodio sfortunato di questa annata.
A sostituire i due atleti, oltre ad Alessio Izzo che ha fatto il suo debutto domenica, con una prova più che positiva, ci sarà anche Andrea Mascia, tesserato in settimana, grazie al prezioso contributo dell’AP Libertà, società titolare del cartellino, e del suo presidente Gino Iovini.
L’ala piccola, beneventana di nascita e classe 1991, è stato anche lui, come Alessio Izzo, tra gli artefici della vittoria dello scorso campionato di Serie D,  è reduce da un infortunio oltre che da impegni di studio ma nell’ultimo mese e mezzo si è allenato con grande spirito di sacrifico con la squadra giallorossa.
Dopo l’attesa, è ora giunto il momento in cui un altro atleta sannita doc potrà dare un importante contributo  alla causa del sodalizio giallorosso.
Dopo la sfida contro il Cap Nola, la Miwa Energia tornerà sul campo amico della palestra Rummo, domenica 1 febbraio, quando affronterà la Pallacanestro Cercola.