foto guardia-1I carabinieri della Stazione di Guardia Sanframondi a conclusione di una veloce attività d’indagine, condotta per risalire all’autore dello sconsiderato gesto avvenuto nella nottata del 18 febbraio scorso, hanno denunciato un 50enne del centro per il danneggiamento dell’antica Fontana del Popolo.

A carico dell’interessato, i militari hanno raccolto probanti indizi di responsabilità in ordine all’atto vandalico ai danni dell’opera risalente al 1886, in pietra bianca collocata nei pressi della Chiesa di San Sebastiano. A seguito dell’episodio le due sfere in pietra collocate sulla sommità della struttura erano state divelte e nella caduta avevano provocato la rottura del basamento in pietra e marmo. L’individuo è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Benevento per danneggiamento aggravato.