FOTOIeri mattina, a compimento del servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori, i Carabinieri della stazione di Airola, hanno denunciato in stato di libertà un 34enne di origini rumene ed un connazionale e coetaneo, entrambi residenti a Montesarchio e pregiudicati. I due sono stati intercettati, lungo la località Pezza, a bordo dell’autovettura Opel Astra  mentre erano intenti a trasportare rifiuti speciali non pericolosi, scarti di lavori edili, quantificati successivamente in circa 0,5 metri-cubi, in assenza dei prescritti requisiti ed in violazione della normativa di riferimento. Condotti in caserma, sono stati perquisiti, con esito negativo: i successivi controlli hanno consentito di accertare che il veicolo risultava sprovvisto della prescritta copertura assicurativa RCA e che la relativa documentazione era contraffatta. Da ciò è scattato il sequestro per la vettura ed il materiale, nonché il deferimento dei soggetti per le violazioni, in concorso, della materia ambientale, per la circolazione in assenza di copertura assicurativa ed il falso materiale.