“Anche gli agriturismi potranno richiedere il bonus ristorazione. Per farlo avranno tempo fino al 15 dicembre, insieme ai bar, hotel, mense e ristoranti. 

È una novità importante perché si interviene a sostegno di uno di quei settori doppiamente colpiti dalle misure di contrasto all’emergenza. Perché se da un lato risentono delle chiusure, dall’altro patiscono anche la diminuzione dei flussi turistici. 

Ricordiamo che il Fondo Ristorazione, grazie a una dotazione di 600 milioni di euro, garantisce un sostegno al mondo ho.re.ca. e alla filiera agroalimentare, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto, da un minimo di mille fino a un massimo di diecimila euro, per l’acquisto di prodotti 100% Made in Italy.

La procedura per presentare le domande è semplice, lo si può fare di persona presso gli Uffici postali, oppure online, collegandosi al sito www.portaleristorazione.it, attivo a partire dal 15 novembre.

Invito le tante strutture del nostro territorio a partecipare al bando e cogliere l’occasione di preservare contestualmente le proprie attività e quelle attive nella produzione locale”.

Nota stampa del deputato M5S, Pasquale Maglione.