Tre vittorie nelle ultime quattro gare di campionato. Il Sudtirol di Bisoli, prossimo avversario del Benevento, ha ingranato la marcia giusta risalendo la classifica. E’ in serie positiva da quattro turni e ora attende al Druso di Bolzano la Strega di Fabio Cannavaro. I giallorossi, a quota 8 punti, due in meno dei tirolesi, sono ripartiti con un pari contro l’Ascoli dopo il cambio di allenatore. Il pallone d’oro 2006 dovrà fare i conti con diversi grattacapi in vista del confronto di domenica pomeriggio. Innanzitutto ci sarà da tenere d’occhio la situazione riguardante la difesa, uscita ridimensionata dalla sfida interna con i marchigiani. Senza Veseli e Glik è lecito pensare a un ritorno alla difesa a quattro, anche in considerazione dei pochi disponibili come Pastina, Capellini e Leverbe. Il tecnico napoletano, riferendosi al suo debutto in panchina, aveva parlato di paura e timore tra i giocatori nell’approccio alla partita. E’ sull’aspetto mentale che lavorerà ancora più intensamente la squadra in vista della prossima trasferta.