Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha disposto, con effetto immediato e fino a diversa disposizione, la chiusura dei Giardini della Rocca dei Rettori.

Il Parco, quotidianamente frequentato da un gran numero di persone, è stato precluso al pubblico nel contesto delle misure assunte nel rispetto delle direttive governative per il contenimento del contagio da Covid 19. Il Presidente della Provincia ricorda che gli Utenti possono avere accesso ai Servizi dell’Ente solo ed esclusivamente per casi improcrastinabili o di urgenza privilegiando prioritariamente l’utilizzo degli strumenti di comunicazione a distanza reperibili sul sito internet dell’Ente all’indirizzo web: www.provincia.benevento.it. Di seguito si riportano i principali contatti:

  • e-mail: protocollo.generale@provincia.benevento.it
  • pec: protocollo.generale@pec.provincia.benevento.it
  • telefono 0824-774111, 0824-774502, 0824-774505

Il sindaco di Benevento, invece, dispone la chiusura, al pubblico, della villa comunale, dei parchi pubblici cittadini e della struttura cirniteriale, fatto salvo le operazioni cimiteriali.
AVVERTE che in caso di inottemperanza a quanto disposto con la presente ordinanza si procederà ulteriormente ai sensi dell’art. 650 c.p.

A partire dall’11 marzo 2020 e fino al 3 aprile 2020 compreso, Mastella ORDINA anche la sospensione delle attività di vendita di generi alimentari su aree pubbliche e private, in particolare dei mercati alimentari quotidiani che si svolgono sul territorio cittadino in viale dell’Università, nell’area Mellusi e in via Carlo Poerio, nonché di quelli saltuariper vendita di alimentari a km.0 che si tengono in piazza Cardinal Pacca, nell’area Mellusi e in viale Raffaele DelcoglianoAVVERTE che in caso di inottemperanza a quanto disposto con la presente ordinanza si procederà ulteriormente ai sensi dell’art. 650 c.p.

ORDINA che fino al 3/4/20, per tutti gli uffici comunali venga osservato il seguente orario di apertura al pubblico: lunedì-martedì-mercoledì-venerdì 9:00/11:00 il giovedì 15:00/18:00. Si raccomanda ai cittadini di recarvisi solo per motivi improrogabili e di utilizzare per le informazioni solo mail e telefono.