Joseph Martone And The Travelling SoulArriva sabato 24 ottobre al Morgana di Benevento il tour di Joseph Martone & The Travelling Souls. La formazione italo americana presenterà dal vivo il suo ultimo lavoro discografico dal titolo ‘Glowing in the Dark’, in uscita il 16 ottobre e anticipato nell’estate dal videoclip di ‘Across the Universe’ presentato sul sito di SentireAscoltare e da un tour a cavallo tra Italia e U.S.A.. Cinque brani che vantano la collaborazione col songwriter e bassista londinese Ned Crowther (Smokey Angle Shades, 747s), in grado di dare vita ad un suono che unisce folk, musica popolare e influenze rock dal sud-ovest americano con melodie mediterranee. Uno spettacolo nuovo e unico che presto la band porterà in tour in tutta Italia e negli Stati Uniti.

Un paesaggio buio e circondato da ombre, che quasi inaspettatamente si riempie di luce accecante e viva: Glowing in the Dark è il nuovo ep di Joseph Martone and The Travelling Souls, in uscita ad ottobre 2015 e che segue il fortunato album d’esordio ‘Where we belong’ (2013). Registrato tra il Nut Studio di Napoli ed il Fish Factory Studio Londra tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015, e masterizzato a Los Angeles da Joe Bozzi al Bernie Grundmand Mastering, questo nuovo lavoro prosegue e traccia con più precisione la strada indicata dal disco precedente.

Un viaggio attraverso le intemperie alla ricerca della luce, attraverso cinque canzoni che raccontano i luoghi in cui Joseph è cresciuto, i volti che non vedrà più, i suoi nuovi viaggi e le nuove vite che ha incontrato, con le altre anime erranti (The Travelling Souls appunto) ad aiutarlo nel tradurre in musica queste suggestioni. Tra di loro Tom Aiezza (chitarra e banjo), Ned Crowther (basso, voce e co-writer di alcuni brani), Charles Ferris (tromba), Valerio Middione (chitarra), Stefano Costanzo e Andrea De Fazio (batteria), Marco Sica (violino) e Davide Viola (violoncello). A completare il tutto la voce di Joseph, sentimentale e ruvida, rarefatta e sinuosa, che aggroviglia e stropiccia i brani.