wand“Come spesso accade alla vigila delle contese elettorali, può capitare di trovare il proprio nome o quello della propria associazione annoverati tra quelli delle forze politiche “costituenti” che si apprestano a concorrere ad un’ investitura politica. E’ quello che purtroppo è avvenuto, a nostra totale insaputa, quando abbiamo appurato dalle pagine di un autorevole quotidiano locale che il Wand fosse tra le file di una nascente coalizione politica mirata ad eleggere il prossimo sindaco della città. Naturalmente abbiamo colto l’ occasione per fare chiarezza, prima che la notizia prendesse fondamento, e ritenuto di dover precisare che nessuno, per conto del Wand, è stato o sarà presente a riunioni politiche poiché tale atto non rientra tra le finalità della nostra associazione. Ci spiace deludere qualche giornalista poco accorto, ma essendo il Wand un’ associazione apartitica con finalità sociali, come recita il nostro statuto, si prefigge scopi di ben più lunga durata rispetto ad un mandato politico amministrativo. Naturalmente siamo disponibili al confronto con coloro che vorranno sostenere le nostre istanze, che poi sono quelle di un’ intera provincia che cerca, tra mille difficoltà, di affermare la propria dignità legata alla identità di genere e alle problematiche annesse, ma rimarremo sempre autonomi ed equidistanti rispetto ai tentativi di coinvolgimento in un’ operazione che non fa parte della nostra natura, del nostro mandato e delle nostre aspirazioni.”