Locandina Castrocaro (1)Sabato 31 gennaio 2014 l’accademia ‘Progetto Musica Unasp Acli’ di Airola ospiterà, a partire dalle ore 15.00, l’unica tappa sannita della verifica di idoneità per la selezione alla 58esima edizione del Festival di Castrocaro ,Voci nuove, Volti nuovi.

 La verifica di idoneità territoriale, organizzata dalla società ‘Nove Eventi’, consentirà alle giovani promesse della musica e del canto di ricevere gratuitamente una preparazione tecnico-artistica per la nota manifestazione canora nata nel 1957.

 Le valutazioni e la successiva selezione, che si terranno presso la sede dell’accademia airolana in via Ferace 27 ad Airola, saranno affidate al maestro napoletano, Luigi Pignalosa che ha composto e prodotto, tra le altre cose, alcuni brani per Mina.

 “La scelta dell’accademia airolana – hanno fatto sapere gli organizzatori – è stata fatta in funzione dell’alta qualità, vivacità e versatilità della proposta formativa ed extra-didattica della ‘Progetto Musica Unasp Acli’ di Airola, che si è distinta sul territorio nel corso degli ultimi 15 anni per l’alto profilo dei docenti e la preparazione degli allievi”.

 I partecipanti che vorranno aderire, dovranno presentare due brani musicali a scelta in lingua italiana o straniera e inoltrare un’iscrizione gratuita, chiamando ai numeri 0823712965, 347 9429543 o scrivendo un’email all’indirizzo unaspprogettomusica@virgilio.it.

 E’ possibile consultare il regolamento sulla pagina Facebook dell’accademia ‘Progetto Musica Unasp Acli’ o sul sito www.festivalcastrocaro.it.

 “E’ per noi motivo di orgoglio – ha dichiarato il presidente della ‘Progetto Musica Unasp Acli’ di Airola, M° Carmine Ruggiero, ospitare questa iniziativa che convoglierà numerosi giovani del nostro territorio e del Sud Italia presso la nostra accademia per ricevere gratuitamente una formazione artistico-musicale in vista della 58esima edizione del Festival di Castrocaro”.

 “L’iniziativa – ha aggiunto Ruggiero – si allinea pienamente all’obiettivo della nostra accademia, che sin dal 1999 favorisce l’apprendimento nel campo della musica classica e non solo attraverso corsi annuali, seminari, masterclass e corsi di perfezionamento con docenti provenienti dai conservatori e dai teatri più rinomati d’Italia”.

“In pochi giorni – ha concluso Ruggiero – sono giunte già moltissime prenotazioni dalla Campania e dalla Puglia e ci auguriamo che i vincitori della selezione sannita potranno emergere anche al festival”.