Prosegue il programma dell’Unione Sportiva Acli con le attività che cominciano ad entrare sempre più nel vivo, in campo i piccoli atleti delle categorie giovanissimi, mentre ha preso il via il primo corso di istruttore di body buiding presso la palestra extreme fitness del maestro Gennaro Iscaro, senza tralasciare i vari meeting che sono stati svolti nel week end come quello delle arti marziali di categoria ukd e con l’approssimazione delle attività di neve con Pescasseroli che partità inizio settimana prossima.

L’attività sportiva quindi procede nel migliore dei modi per l’ente di promozione sportiva guidato da Alessandro Pepe, ma anche l’attività sociale cui è particolarmente gradita al presidente prosegue difatti  il presidente ha incontrato il prefetto per la sigla del protocollo d’intesa per il contrasto alle forme di violenza secondo un progetto lanciato giusto un anno fa durante la giornata di contrasto al bullismo dal palco del liceo ex seminario arcivescovile di Benevento.

Il processo avviatosi da subito ha visto enormi rallentamenti per la scarsa partecipazione degli istituti scolastici, pochi hanno sottoscritto il protocollo, a differenza invece delle altre istituzioni e delle forze dell’ordine che hanno spinto più volte per proseguire nella sigla del progetto e nell’avvio delle attività in sinergia.

Per questo e per altre annose questioni che sono da tempo sospese, vedi su tutte Palavalentino Ferrara, il presidente ha convocato la stampa per il giorno 22 febbraio 2020 presso l’auditorium della chiesa Santa Maria di Costantinopoli per le ore 10:00 ove si svelerà cosa è stato fatto e su cosa purtroppo non è stato fatto.