Flashmob nazionale per il riconoscimento della Lis, Benevento ha aderito grazie a ‘Scuola La Tecnica’

lisSi è svolta ieri, in tutte le piazze d’Italia, una iniziativa davvero importante volta a portare in strada la sensibilizzazione verso il sostegno della ‘Lis’ non riconosciuta dallo Stato italiano. L’Italia, purtroppo, è infatti uno di quei pochissimi Paesi in Europa che non riconosce ancora la propria Lingua dei Segni e le figure professionali ad essa correlate, quali l’Interprete e l’Assistente alla Comunicazione. Pertanto le persone sorde, e le figure professionali ad essa correlate, sono scese in 23 piazze italiane con un ‘flashmob’, estesosi a macchia d’olio attraverso un evento su Facebook.

Anche Benevento, attraverso l’Ente di formazione professionale ‘Scuola La Tecnica’, ha aderito a questa particolare iniziativa tenendo, lungo corso Garibaldi, un ‘flashmob con lo scopo di far riconoscere a tutti questo mondo che non è e non deve restare invisibile e per richiedere il riconoscimento della ‘Lis’.

“Gli italiani – ha detto il direttore di ‘Scuola La Tecnica’, Bruno Ascione – sono stanchi di aspettare le numerose deroghe da parte del governo e vorrebbero che la Lingua dei Segni possa diventare seconda lingua nazionale affinché ogni cittadino abbia pari diritti”.

 

 

 

 

 

Sostienila anche tu!
Flash Mob LIS – 28 settembre 2014

Lascia un commento