vitulanoLa scorsa notte i Militari della stazione Carabinieri di Vitulano, nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto Ivano Goglia,  33enne del posto, disoccupato, pregiudicato. Il giovane, controllato in via Fuschi di sotto insieme ad altri due mentre si trovava a bordo di un’autovettura, nel corso delle operazioni all’improvviso si è dato alla fuga a piedi. Durante l’inseguimento è stato notato ingoiare reiteratamente del materiale. Caduto in terra è stato definitivamente bloccato. Trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale civile ‘Rummo’ di Benevento, gli è stato riscontrato un trauma contusivo alla caviglia destra e giudicato guaribile in 10 giorni. Nello stesso contesto, l’arrestato si è rifiutato di sottoporsi a lavanda gastrica ed esami tossicologici, pur ammettendo, sia ai Militari che ai sanitari, di avere ingerito un quantitativo imprecisato di stupefacente, tipo hashish. Dichiarato in arresto, è stato ristretto presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria innanzi alla quale dovrà rispondere del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. L’esito sortito dalle perquisizioni personali,sia del Goglia che degli altri due giovani, e quello all’autovettura è stato negativo veicolare.