giustinianiGiovedì 14 luglio si chiude il sipario sulla festa di Santo Stefano nella omonima contrada di Vitulano che parrocchialmente fa capo alla chiesa Santa Maria del Bosco di Paupisi. La serata conclusiva sarà affidata alla bellissima voce di Tiziana e alla verve del verace Ciro Giustiniani, da diversi anni tra gli interpreti principali del successo della fortunata trasmissione televisiva ‘Made in Sud’, da questa stagione trasmessa su Rai Due.

L’arte del monologo declinata in salsa partenopea. Questo è Ciro Giustiniani, un cabarettista di forte presenza scenica che nei suoi numeri utilizza la tradizione napoletana e la quotidianità nazionale per mettere alla berlina le distorsioni della società moderna. Tutto comincia nei primi anni del 2000, quando inizia a calcare il palcoscenico sia come attore di commedie brillanti sia come cabarettista. E subito arrivano i primi riconoscimenti da parte della critica, che culminano nella vittoria del Premio Charlot 2007. L’anno successivo partecipa a “Si… pariando”, il laboratorio che si tiene al Tam Tunnel Comedy Club di Napoli e nel quale i giovani comici si mettono alla prova assieme a professionisti già affermati. È il gradino che gli consente di farsi conoscere da un pubblico sempre più vasto e di consolidare il suo repertorio: dall’operaio di Pomigliano al santo patrono di “Made in Sud”, fino alle improvvisazioni comiche. Insomma, la conferma nel cast di “Made in Sud” arriva con la naturalezza di un diritto ormai acquisito. Durante lo show sarà proposto anche uno sketch comico inedito in cui Ciro Giustiniani vestirà i panni del Boss delle Cerimonie.
Dunque giovedì sera alla contrada Santo Stefano di Vitulano è vietato mancare, anche perché tra una risata e un’altra si possono degustare arrosti e altre specialità culinarie.