Oggi si è registrato un passo in avanti decisivo per la vertenza Esaf, la Società affidataria della Regione Campania di un programma di manutenzione stradale del patrimonio provinciale sannita (esteso nel complesso per circa 1.300 chilometri). Dopo una lunga giornata di trattativa presso il Tavolo istituito nella sede dell’Ente di largo Carducci con la partecipazione del Dirigente del Settore Tecnico Angelo Carmine Giordano e degli ingegneri Salvatore Minicozzi e Michelantonio Panarese, da una parte per la Provincia, ed i rappresentanti dell’Azienda e quelli del Sindacato, dall’altra, è stata raggiunto l’intesa per la liquidazione da parte della Provincia dello stato di avanzamento dei lavori fin qui effettuati su circa 900 chilometri di strade, presupposto per il pagamento degli stipendi maturati sino a luglio da parte della Società ai lavoratori. Inoltre, si è appreso che già il prossimo giovedì 6 agosto verrà sottoscritto il contratto tra Provincia ed Esaf per una seconda tranche di lavori per la manutenzione di ulteriori 300 chilometri di strade: questo consentirà di dare lavoro a quanti finora ancora non l’avevano ottenuto e che, per tale ragione,  hanno manifestato nei giorni scorsi e stamani presso le sedi istituzionali delle’Ente.