DSC01349Si è tenuto venerdì sera, presso la sede di Futuridea, in contrada Piano Cappelle, il dibattito sul tema ‘Innovazione e Legalità’ a cui hanno preso parte il presidente di Futuridea, Carmine Nardone; l’ordinario di Urbanistica presso l’Università Federico II di Napoli, Francesco Moccia; il sindaco di Casal di Principe, Renato Natale e il presidente dell’associazione ‘Collegamento Campano contro le camorre per la legalità e la nonviolenza G.Franciosi’, Leandro Limoccia.

L’occasione del dibattito è stata utile per sottoscrivere le convenzioni tra Futuridea e il Comune di Casal di Principe e tra Futuridea e l’associazione ‘Collegamento Campano contro le camorre per la legalità e la nonviolenza G.Franciosi’ Onlus.

Nel dettaglio la convenzione con il comune di Casal di Principe prevede una serie di collaborazioni e di iniziative rivolte ad apportare nuove idee e soluzioni, immediatamente fruibili al territorio, che possono essere adottate per quanto riguarda la rigenerazione del tessuto urbano cittadino e del paesaggio. In quest’ambito l’innovazione apporterebbe miglioramenti della qualità della vita e può diventare strumento di conoscenze e di emancipazione da uno stato di pratiche illegali.

Per quanto riguarda la convenzione con l’associazione di Leandro Limoccia, invece, Futuridea si impegna a realizzare a Portici presso un bene confiscato alla Camorra, Villa Ferandes, un Fab Lab dove attuare attività di innovazione sociale, volte ad orientare lo sviluppo per una città intelligente e consentire nuove forme di partecipazione attiva.