vocePadrePioDomani, sabato 23 luglio, andrà in onda, su Rai1, la XVII edizione di ‘Una voce per Padre Pio’. La trasmissione del programma avrà inizio alle ore 20:35 da piazza S.S. Annunziata di Pietrelcina, terra natale di Padre Pio e culla della Spiritualità.

Condotto da Alessandro Greco, con la straordinaria partecipazione di Gigi D’Alessio, ‘Una voce per Padre Pio’, nato nel 2000 da un’idea di Enzo Palumbo, racconta storie di vita e di fede; esperienze di devozione e di solidarietà, ma racconta, soprattutto, la vita e le opere del grande Santo di Pietrelcina. ‘Una voce per Padre Pio’ 2016 riunisce, per l’occasione, i grandi nomi della musica e dello spettacolo: Anna Tatangelo, Fausto Leali, Stadio, Attilio Fontana, Clizia, Fornasier, Dear Jack, Dolcenera, Sal Da Vinci, Giulia Luzi, Francesco Gabbani, Chiara Grispo, Piero Mazzocchetti, Cesare Bocci,Michele Placido e Lina Sastri.
Oltre alla musica, ci sarà spazio per momenti di approfondimento sulla figura di Padre Pio, da Monsignor Orazio Piazza, vescovo di Sessa Aurunca, che parlerà delle similitudini tra il frate Cappuccino, Papa Francesco a Padre Enzo, sui luoghi sacri di Pietrelcina. Da Padre Marciano Morra, amico di Padre Pio e confratello del Convento dei Cappuccini di San Giovanni Rotondo, a Padre Victor Tudor, in origine di fede ortodossa, che dopo il miracolo di guarigione subito da sua madre, si è convertito al cattolicesimo.
Ad arricchire il programma, non mancheranno le testimonianze di Orazio Pennelli, pronipote di Padre Pio; della signora Graziella Maina, guarita dal cancro grazie a Padre Pio, e del signor Franco Onori, padre del miracolato Alessandro.
Enzo Palumbo racconterà i progetti realizzati in Costa D’Avorio nell’arco dei questi anni come la casa famiglia, due villaggi per bambini diversamente abili ed un orfanotrofio.
Anche l’edizione 2016 sarà legata ad una Campagna di raccolta fondi a sostegno dei progetti che l’Associazione ‘Una Voce Per Padre Pio Onlus’ porta avanti da anni con grande determinazione. Quest’anno gli impegni sono su tre fronti: a favore della costruzione di un Ospedale dei Poveri; per il mantenimento di un orfanotrofio e del villaggio per bambini diversamente abili ‘Les Anges de Padre Pio’, appena inaugurato, e per l’edificazione di una casa famiglia per l’assistenza ai bimbi HIV positivi, ‘Maison le paradis de Padre Pio’.
Sul palco, la grande Orchestra ‘I Suoni del Sud’, diretta dal Maestro Alterisio Paoletti.
Le coreografie sono di Angelo Parisi; autori del programma sono Gianluca Guida, Ivano Balduini e Cristina Serra; la regia della trasmissione sarà curata da Fabrizio Guttuso Alaimo

Per sostenere la campagna ‘Padre Pio pour l’Afrique si può inviare un sms al numero 45501. Fino al 25 luglio, infatti, si potranno donare 2€ con un sms inviato da cellulari o con una chiamata da rete fissa Vodafone o TWT. Per gli utenti Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Tiscali si potranno donare da 2 a 5 € con una chiamata da telefono fisso. Fino al 25 luglio, inoltre, si potrà donare anche con bonifico bancario (conto Banca Prossima, codice IBAN IT 25 D 03359 01600 100000019720). La campagna di raccolta fondi nasce dalla volontà dei promotori di dare continuità all’operato di Padre Pio che ha dedicato la sua vita agli altri.
Il programma è prodotto da Rai1 in collaborazione con la ‘Myriam Entertainment Srl’ di Roma.