IMG_1356Verrà presentato il prossimo 22 marzo, alle 11:00, presso il Chiostro di San Francesco, in piazza Dogana, il nuovo progetto di Arcehoclub, sezione di Benevento, volto alla valorizzazione e fruizione dello stesso.
“Premesso che esistono già due orti chiusi (conclusi), quello del Chiostro di Santa Sofia e quello di Mimmo Paladino, un terzo, nel Convento dei Francescani farebbe scattare un progetto itinerante ben più importante, ‘La Città degli Orti’ – questa la dichiarazione del presidente Archeoclub, Michele Benevenuto – Per questo progetto è stato interessato il Liceo Artistico la cui Dirigente, prof.ssa Maria Bonaguro, si è dimostrata molto interessata tanto da aderire all’iniziativa consentendo che gli allievi del triennio, nella specificità delle competenze relative ai tre indirizzi liceali (Architettura e ambiente, Arti figurative, Grafica), realizzino, previa conoscenza del chiostro francescano, lavori su pannelli e tele”.
I progetti, pur mantenendo l’integrità del Chiostro, sottoposto alla tutela della Soprintendenza ai Monumenti, formuleranno idee di riprogettazione dello spazio-claustrale, per valorizzare, ridisegnare o reinventare l’Hortus. A realizzazione ultimata, i lavori saranno oggetto di una mostra espositiva presso il chiostro francescano.
Alla conferenza parteciperanno: Fra Antonino Carillo, Guardiano, Definitore e Rettore del Convento dei Francescani; Maria Buonaguro, Dirigente del Liceo Artistico di Benevento; Oberdan Picucci, Assessore alla Cultura al Comune di Benevento e Michele Benvenuto, presidente Archeoclub Benevento. Non si esclude la presenza del Segretario Generale di Archeoclub d’Italia, dott. Rosario Santonastaso.