Cusano Mutri invVenerdi sera, intorno alle ore 22.30, a Cusano Mutri, la titolare 34enne, di un bar ha denunciato che poco prima era stata vittima di una rapina ad opera di due giovani con volto scoperto, di cui uno armato di pistola. I due, dopo averla minacciata, si sono impossessati di una somma contante di circa 4000 euro contenuta all’interno del registratore di cassa, di una slot machine e di un apparecchio cambia monete. I due, inoltre, accortosi del sistema di videosorveglianza presente all’interno dell’esercizio commerciale, prima di dileguarsi a piedi per le vie circostanti, hanno asportato l’intero sistema di registrazione delle immagini. I Carabinieri del Comando Provinciale hanno attivato, come previsto, il piano antirapina effettuando un’immediata battuta tesa alla ricerca dei due malviventi, che però non ha dato alcun esito. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita che hanno effettuato il sopralluogo e i rilievi del caso ed hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’episodio criminoso.