Al Palazzetto di via Cortopasso è andato in scena l’ultimo atto della regoular season del campionato di Pallavolo Femminile di Serie C. L’Energa Olimpia Volley San Salvatore Telesino di coach Borghesio si è ritrovata davanti l’Asd Volley Volla, già salve. Le telesine, a soli due punti dallavetta, sono andate alla ricerca di quei tre punti fondamentali a garantire la seconda piazza in classifica e la possibilità di giocare tra le mura amiche gli spareggi playoff.

Formazione tipo, quella schierata dall’Energa che parte contratta e questo permette alle napoletane di restare in partita fino al 9 pari. Le telesine, subito dopo, iniziano però a macinare gioco e poi concentrazione e capacità tecniche indirizzano il set che viene chiuso sul 25 a 14. Nel secondo set, diverse novità in campo: Grillo per Pellegrino in cabina di regia e Sposito per Troncone come libero. Il set, nonostante qualche errore e disattenzione di troppo, viene chiuso sul 25 a 20 dalle padroni di casa. Nel terzo set ancora cambi: Piscitelli per Simeone e Filippelli per Matarazzo, andamento analogo della gara e set match chiuso sul 25 a 18.

“Archiviata la partita con il Volla che è servita anche per far acquisire minutaggio a tutte le atlete del roster – ha dichiarato mister Nico Borghesio – dobbiamo pensare ai play off. È stata un’annata positiva, anche se il rimmarico di non aver centrato la promozione alla prima occasione c’è, come c’è per tutte le ragazze. Non possiamo, però, non ritenerci soddisfatti di quanto svolto. Nel giorne di ritorno i miglioramenti sono stati netti, i punti sono stati fatti ed abbiamo perso solo una partita. Annata, duqnue, positiva e possiamo tranquillamente dire che le prime cinque del nostro girone non avrebbero avuto alcuna difficoltà a salvarsi in una B2 e questo per far capire come sia stato complesso e combattuto tutto il campionato. Ci prepareremo al meglio per i play off, vogliamo portare a casa il risultato senza dare nulla per scontato ma con lavoro ed umiltà. Questi sono i miei settimi play off, sei li ho vinti, su nove partecipazioni: speriamo di centrare la settima vittoria”.

“Con la vittoria di oggi – ha commentato il capitano Serenella Matarazzo – si chiude la stagione regolare e faccio i complimenti alla mia squadra per essere stata capace di rialzarsi ad ogni sconfitta maturata nel corso dell’anno,in barba a tutte le chiacchiere sportive e non,che ci hanno visti protagonisti, riuscendo ad arrivare lì dove siamo”.